Notizie

BEVANDE VEGETALI E BENESSERE. Sintesi del talk di Sabato 6 Maggio con la dietista Dr. Elena Piovanelli – Festa del BIO – Milano

17/05/2017
BevandeVegetali_Benessere_02

BEVANDE VEGETALI E BENESSERE:

chi sono coloro che potrebbero trarre un vantaggio dal loro consumo?

Il termine “bevande vegetali” viene utilizzato in modo generico e si intendono diverse tipologie di bevande che derivano dal regno vegetale (soia, riso, mandorla, avena, farro, cocco….) e che vengono spesso consumate come alternativa al latte, perché per la loro consistenza, il loro colore e il loro utilizzo in cucina, ricordano per l’appunto il latte.

Meriterebbero di essere analizzate nel dettaglio, perchè ciascuna ha una propria composizione nutrizionale e delle peculiarità, ma in questo caso ne parleremo in modo generico.

  • Queste bevande rappresentano una valida alternativa per coloro che non possono consumare il latte per motivi di salute:
  • per gli intolleranti al lattosio (lo zucchero presente nel latte animale) che non vogliono consumare latte delattosato;
  • per gli allergici alle proteine del latte vaccino e che non amano, o non riescono a reperire, altre tipologie di latte tollerato dal loro organismo.

CONSIGLIO: immaginiamo quindi una persona che ha sempre consumato il latte a colazione e scopre di avere una di queste problematiche e non ama il tè, o non vuole rinunciare alla sua idea di colazione, in questo caso potrebbe provare a sostituire il latte con una bevanda vegetale (sono tutte prive di lattosio), preferendo quella più gradita al proprio palato, perché ogni bevanda ha un gusto caratteristico.

  • Le bevande vegetali sono un ottimo alimento per coloro che, sempre per motivi di salute, devono ridurre i grassi saturi e prestare attenzione al colesterolo presente nella loro dieta.

CONSIGLIO: oggi mangiamo mediamente troppi grassi di origine animale (formaggi – carne – salumi …) quindi potrei suggerire di sostituire in alcune preparazioni il latte con una bevanda vegetale (sono tutte prive di colesterolo): utilizzare ad esempio una bevanda di avena per realizzare una torta, oppure preferire una bevanda di soia o di riso nella preparazione di una besciamella o una cioccolata calda, scegliendo anche in questo caso la bevanda più adatta alla ricetta da realizzare.

  • Ideali per coloro che per scelta personale vogliono diminuire o togliere dalla propria dieta i prodotti di origine animale e seguire una alimentazione vegetariana.
  • Le bevande vegetali rappresentano un’opportunità anche per coloro che vogliono arricchire la propria alimentazione in tutte quelle sostanze che “fanno bene”, sfruttando quindi le proprietà nutritive delle piante dalle quali derivano (frutta secca oleaginosa, cereali, legumi).

CONSIGLIO: a tavola spesso siamo monotoni, tendiamo a mangiare sempre gli stessi cibi e quindi sono molto frequenti, anche in Paesi come il nostro, problematiche legate alle carenze in micronutrienti, presenti spesso già in età giovanile. Quindi potrei suggerire ad una mamma di preparare una merenda gustosa e salutare, per il proprio figlio, frullando una di queste bevande con della frutta fresca.

  • Utili anche per coloro che faticano a digerire il latte, in generale, o in determinare condizioni.

CONSIGLIO: pensiamo ad esempio ad uno sportivo che dopo un allenamento ha la necessità di idratarsi e di recuperare velocemente energia, o a coloro che dopo una malattia sono debilitati e faticano ad alimentarsi correttamente, potrebbero realizzare una centrifuga energetica sfruttando una bevanda di riso, di facile assimilazione, caratterizzata da una bassa allergenicità e adatta anche a coloro che sono celiaci.

  • Un’ultima considerazione a riguardo del calcio.

CONSIGLIO: per coloro che hanno ridotto o tolto il latte (fonte di calcio) dalla propria dieta, è bene sapere che in commercio esistono le bevande “arricchite in calcio”, proprio per renderle anche in questo aspetto, più simili al latte.

Ricordiamo però che esistono fonti di calcio, facilmente assimilabile, anche nel regno vegetale: alcune verdure (rucola, famiglia dei cavoli…), i legumi, la frutta secca, i semi oleaginosi… e l’acqua minerale ricca in calcio.

 

Dr. Elena Piovanelli, dietista

(sintesi del talk di Sabato 6 Maggio – festa del BIO – Palazzo Giureconsulti Milano)

 

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per visualizzare correttamente questo sito., Aggiorna il mio browser

×